SimsCri Medieval

About us

Compra su Multiplayer.com
Home Guide e Consigli Consigli di gioco Aggiornare il materiale personalizzato dopo la patch 1.26/Animali & Co.
Aggiornare il materiale personalizzato dopo la patch 1.26/Animali & Co. PDF Stampa
Scritto da Paperpin Giovedì 20 Ottobre 2011 21:04
modsIl 18 ottobre, in concomitanza con l'uscita americana di The Sims 3 Animali & Co, la EA Games ha rilasciato una patch che aggiorna il gioco alla versione 1.26 (su Windows)/1.27 (su Mac). Tale patch, cos√¨ come l'espansione, modifica il comportamento degli oggetti nel gioco per abilitare le animazioni degli animali, che possono interagire con l'arredamento e l'ambiente ad essi circostanti.

Tale modifica, come vi anticipavamo qualche giorno fa, va ad intaccare anche il modo in cui funziona il materiale personalizzato scaricato dai vari fansite, rendendolo essenzialmente incompatibile (alcune animazioni sono sbagliate, deformate o mancanti, alcune opzioni mancano e cos√¨ via).Utilizzare materiale incompatibile non √® solo brutto da vedere e da giocare ma anche potenzialmente pericoloso per la stabilit√† del gioco.

In realt√† non tutto il materiale personalizzato √® incompatibile. Sono gli oggetti della modalit√† Compra/Costruisci, in formato sims3pack o in formato package che hanno problemi. 
Necessitano di aggiornamento anche i sims3pack dei lotti che contengono degli oggetti personalizzati al loro interno.

√ą stato quindi necessario trovare una soluzione rapida ed efficace per far s√¨ che i giocatori potessero godere delle nuove funzioni di Animali & Co senza rinunciare al piacere di avere materiale personalizzato, ed il team di The Sims Resource ha elaborato (per fortuna!) un piccolo tool che permette di aggiornare il materiale personalizzato e renderlo compatibile con le nuove opzioni.

Ad oggi, questo tool √® l'unica soluzione esistente al problema, soluzione che per√≤ porta con s√© una modifica molto importante: da oggi in poi, per utilizzare il materiale personalizzato (scaricato da TSR, dai fansite che hanno aggiornato i loro file o quello che avete aggiornato voi stessi seguendo questa procedura) sar√† obbligatorio aver installato la patch 1.26 (PC)/1.27 (MAC) - ad oggi l'ultima patch rilasciata - oppure aver installato Animali & Co. (poich√© di fatto l'installazione di questa EP aggiorna il gioco).
Viceversa, i file creati prima del 20 ottobre e/o con programmi non aggiornati (es. S3pe, Workshop) e/o con il gioco non aggiornato SE utilizzati su The Sims 3 aggiornato almeno alla versione 1.26/1.27 vi daranno i problemi citati a inizio articolo, indipendentemente dalle espansioni che avete installato, se non utilizzerete TSR Pets CC Bug Fixer per aggiornarli.

Questa procedura è utilizzabile solo su Windows! Il programma di TSR non funziona su Mac né verrà creata una versione compatibile. Se siete utenti Mac l'unica cosa che potete fare è controllare se i creatori dei file in vostro possesso li aggiorneranno oppure chiedere aiuto a qualcuno con un computer Windows in grado di installare il tool.

Per aggiornare il materiale personalizzato avrete bisogno di:
  • Granny Crowd Scene Demo
  • il gioco aggiornato alla patch 1.26/The Sims 3 Animali & Co.
  • il tool TSR Pets CC Bug Fixer (RigFix.exe)

Vediamo insieme sulla Simpedia come procedere!

Il nostro testing

Abbiamo testato questo tool e la procedura prima di darvi indicazioni, e possiamo dirvi che in effetti funziona.
Tuttavia, come anche alcuni utenti ci hanno segnalato, abbiamo riscontrato che ancora non riesce a correggere a dovere i letti personalizzati, che anzi forse dopo la conversione appaiono ancor peggio di prima.
Il nostro consiglio è comunque di utilizzarlo, ma tenete il backup dei file allo stato "precedente" così da poter rieseguire i passaggi sui file originali se e quando aggiorneranno questo strumento per sistemare anche i problemi dei letti.
Se poi riuscite a identificare i file dei letti... magari evitate di applicare la conversione su questi.

Per dubbi e chiarimenti siamo disponibili sul forum, in questa discussione >>
Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Ottobre 2011 19:06